Elezioni amministrative 2021

Con Decreto del 3 agosto 2021, il Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha adottato il decreto che fissa la data delle elezioni amministrative nei comuni delle regioni a statuto ordinario. Le consultazioni si svolgeranno nei giorni di domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre 2021, con eventuale turno di ballottaggio nei giorni di domenica 17 ottobre e lunedì 18 ottobre 2021.

In Umbria saranno 12 i Comuni al voto.

Provincia di Perugia: Assisi, Bettona, Bevagna, Città di Castello, Nocera Umbra, Spoleto.

Provincia di Terni: Amelia, Avigliano Umbro, Castel Giorgio, Montecastrilli, Otricoli, Parrano.

Dalla data di convocazione dei comizi elettorali (19 agosto) si applicano le disposizioni previste dalla Legge n. 28/2000 e nel Codice di autoregolamentazione di cui al DM 8 aprile 2004. Dalla medesima data entra in vigore la Delibera n. 265/21/CONS dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Le emittenti radiofoniche e televisive locali che intendono trasmettere messaggi politici autogestiti a titolo gratuito (MAG) devono trasmettere al Corecom copia del documento con il quale hanno reso noto il loro intendimento, con indicazione del numero massimo di contenitori predisposti, la collocazione nel palinsesto, gli standard tecnici richiesti e il termine di consegna per la trasmissione del materiale autoprodotto (Modello MAG/1/EC).

I soggetti politici interessati a trasmettere i messaggi autogestiti a titolo gratuito devono comunicare alle emittenti e al Corecom le proprie richieste, indicando il responsabile elettorale e i relativi recapiti, la durata dei messaggi, nonché dichiarando di presentare candidature nei territori interessati dalle consultazioni e nei quali le emittenti sono autorizzate a trasmettere (Modello MAG/3/EC).

I modelli dovranno essere inviati all'indirizzo cons.reg.umbria@arubapec.it

Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione istituzionale ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni (art. 9 Legge 28/2000).

 

Ai sensi dell'art. 8, comma 1, della Legge 22 febbraio 2000 n. 28, nei 15 giorni precedenti la data di votazione, e quindi a partire da sabato 18 settembre 2021, sino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull'esito delle elezioni e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo antecedente a quello del divieto.

 

Pagina Agcom dedicata alle elezioni amministrative 2021